venerdì 8 ottobre 2010

Sci: il video di Soelden 2009, l'analisi del pendio. Aspettando Soelden 2010

Mancano quindici giorni esatti al via della Coppa del Mondo di sci alpino femminile, con il gigante di Soelden. Di storia, albo d'oro e ultime news abbiamo già parlato (http://gianmariobonzi.blogspot.com/2010/10/riparte-la-coppa-del-mondo-di-sci.html), ora concentriamoci sulla pista in sé: andiamo ad analizzarne i dati e soprattutto a rivederne le immagini con l'aiuto di Eurosport e... il contributo di Federica Brignone.

La pista si chiama "Rettenbach", come il ghiacciaio che la ospita, parte da quota 3048m per arrivare a 2680, con un dislivello complessivo di 368m. La pendenza media è del 35%, massima del 60%. Lunghezza totale: 1,13 km. I tracciatori per il 2010, ovviamente, ancora non si conoscono, ma sappiamo che in entrambe le seconde manche, quindi sia maschile che femminile, saranno italiani.


video


Immagini relative al 24 ottobre 2009, Federica allora era alla sua quarta gara di CdM: 20esima dopo la prima manche con il pettorale n°38, finirà 21a, dunque a punti. A noi, però, interessa soprattutto analizzare il pendio: in questo caso la vediamo impegnata nella seconda manche, tracciata dall'americano Wagner. Picchiata iniziale, 10 secondi circa in posizione di ricerca della massima velocità, dunque primo cambio di pendenza. Ce ne sono fondamentalmente due, l'altro segue il secondo intermedio. La pista è quasi tutta ripida, come si può vedere dal filmato, ma ci sono 12''-15'' finali in falsopiano, che spesso decidono, o hanno deciso, la gara. Le manche hanno una durata media attorno al minuto e 12'', poi dipende ovviamente dal tipo di tracciatura, dall'atleta e anche dalle condizioni di pista che trova in quel momento. Il fondo è quasi sempre molto duro (ghiacciato) e la speranza, per gli italiani, è che lo sia anche quest'anno.

2 commenti:

  1. Daniela Merighetti12 ottobre 2010 10:19

    complimenti Gianmario....bel blog!!molto aggiornato!continua così!
    Dada

    RispondiElimina
  2. Mitica Daniela! Apri il gas e... seguici sempre!!!

    RispondiElimina