venerdì 12 novembre 2010

Scherma, video: finale Italia-Cina, un cameo

Finale ad alto contenuto tecnico: questo, almeno, l'hanno detto tutti. Restiamo sulla scherma intesa come sport tout-court e basta e andiamo a rivedere un passaggio di Andrea Cassarà, indubbiamente ieri il più ispirato degli azzurri, nel tiratissimo assalto per le medaglia d'oro del fioretto maschile a squadre tra Italia e Cina:

video


In precedenza era andata in scena un'altra bella finale, per il bronzo, tra Giappone e Russia. Il vice campione olimpico e bronzo iridato nell'individuale, Ota, ha regalato uno storico metallo ai nippoinici:

video

Lasciate il vostro commento, meglio se critico, nell'apposito spazio qua sotto. Grazie!

5 commenti:

  1. in 10 a leggere il regolamento!!!Davvero Complimenti sono molto preparati!!!

    Comunque per quanto riguarda i ragazzi sono stati davvero bravi!un argento mondiale è sempre un bel traguardo!

    Per quanto riguarda Baldini..è stato un momento no..ma si rifarà e tornerà più forte di prima!!!

    RispondiElimina
  2. Formalmente l'Italia ha ragione... però forse, e dico forse, dopo un ultimo assalto così in finale (3-9) la sportività impone di accettare il verdetto e stringere la mano all'avversario. Opinione.

    RispondiElimina
  3. bhe si l'ultimo assalto non è stato bellissimo...hai ragione!Bhe se Baldini avesse tirato come il suo solito...avremmo vinto con il vantaggio che avevamo!
    però non hanno dato una bella immagine nè i cinesi che se ne sono andati via subito..ne il direttorio che non sa il regolamento!

    RispondiElimina
  4. Gian..perdonami ma il tu discorso lo accetto dal punto di vista prettamente sportivo.
    Ma non posso accettarlo nel contesto di una competizione a qualsiasi livello, figurati in un campionato mondiale!
    Non conosco bene la scherma (purtroppo) ma a prescindere dal tipo di competizione i regolamenti devono essere rispettati alla lettera...il rispetto delle regole è tra gli aspetti positivi ed essenziali della pratica sportiva agonistica.
    Quello che ieri non mi è piaciuto, come sottolineato da Giovanna e nel mio post su Fb è vedere l'imbarazzo totale dei giudici che accorgendosi evidentemente delle ragioni espresse da Cerioni, prendevano palesemente tempo quasi per giustificare l'errore arbitrale.
    Non posso pensare che queste persone non sapessero il regolamento a memoria..perdonatemi ma non ci credo essendo tutti giudici di gara o ex atleti!!.
    La manfrina è durata più di 25 min.!! (dopo la chiusura della diretta su Eurosoport sono andato sulla Rai) per poi liquidare il tutto dicendo all'angolo italiano di fare ricorso scritto!!
    Nel frattempo il presidente della federazione francese apostrofava Cerioni accusandolo di chissà che cosa e qualche addetto ha persino cercato di togliere il materiale italiano dalla pedana..mentre era in corso il conciliabolo tra i giudici e non era stato ufficializzato il risultato.
    Non è stato un bel vedere...anche se la scherma non è che ne esce sminuita da ciò, ieri è stato tutto davvero imbarazzante!

    Ah dimenticavo...la squadra Cinese.. accortisi della frittata combinata (avevano praticamente vinto!)..hanno abbandonato in fretta e furia la pedana con il giudizio pendente (credo non sia possibile farlo) ed inoltre non hanno nemmeno salutato la squadra rivale...in nessun sport è cosa accettabile!

    andrea

    RispondiElimina
  5. Caro Andrea, tutto quello che dici è vero, sono convintissimo che gli arbitri sapessero di aver sbagliato: del resto, il regolamento è chiaro. Il cartellino giallo annulla la stoccata. Punto. La stoccata andava annullata.
    Quello che voglio dire è che a quel punto, come dire, ci si poteva mordere la lingua (dalla parte italiana) visto che i cinesi meritavano l'oro, a mio parere, anche solo per la sfida Lei-Baldini.
    Ti posto qui quello che Andrea Cassarà ha scritto ieri sera sulla pagina di FB della Federazione Italiana Scherma:
    "Non so cosa deciderà la fie , detto ciò anche se sono dispiaciuto per la sconfitta devo considerare alcune cose..
    1 abbiamo perso sul campo e per me questa e' la sola cosa che conta
    2 devo dire che il livello di questa finale e' stato tra i piu alti mai visti e praticati
    3 tutti e quattro abbiamo sputato sangue sulla pedana di piu' oggi era davvero difficile e non possiamo recriminarci nulla ...".

    Chapeau!

    RispondiElimina